Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, l’Associazione Amici del Fondo Globale Europa, l’Istituto Superiore di Sanità e il Fondo Globale per la lotta all’AIDS, la Tubercolosi e la Malaria 
sono lieti di invitarLa al Convegno Internazionale

L’ITALIA E LE SFIDE FUTURE DELLA SALUTE GLOBALE

Giovedi 5 Marzo 2015 – 9.30-13.00
Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, 
Sala delle Conferenze Internazionali

Oltre 20 milioni di persone muoiono prematuramente nel mondo per malattie che sono prevenibili e anche curabili. In molti Paesi i servizi sanitari dipendono fortemente dagli aiuti internazionali e da quelli che provengono da organizzazioni multilaterali quali il Fondo Globale, il meccanismo più innovativo mai messo campo per lottare contro le malattie nei paesi più poveri del mondo. Il Fondo attualmente garantisce il 21% dei finanziamenti internazionali per la lotta contro l’AIDS, il 50% dei finanziamenti internazionali per la lotta contro la malaria e l’82% dei finanziamenti internazionali per la lotta contro la tubercolosi. L’Italia – con un contributo di oltre un miliardo di dollari – è stato un forte sostenitore del Fondo fin dai suoi inizi. Prendendo spunto dal rinnovato impegno dell’Italia nel Fondo, il Convegno – che vedrà la partecipazione di rappresentanti del mondo politico e istituzionale, di organizzazioni internazionali, di ricercatori e della società civile – affronterà il problema generale delle diseguaglianze di salute e ragionerà sul posizionamento del nostro Paese nei confronti delle sfide future della Salute Globale.

Per partecipare è necessario inviare e-mail di registrazione  entro il 27 Febbraio a: Italyglobalfund@afmeurope.org
http://www.afmeurope.org
Photos © William Daniels
cap ecran logos italia

 

9.00-9.30 – Registrazione

 

9.30-10.15 – Apertura dei lavori

 

  • Lapo Pistelli, Vice Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
  • Beatrice Lorenzin, Ministro della Salute
  • Lia Quartapelle, Camera dei Deputati, Presidente Intergruppo Parlamentare Cooperazione Internazionale
  • Laurent Vigier, Presidente Friends of Global Fund Europe

 

10.15-11.00 – Il Fondo Globale ed il ruolo dell’Italia: passato, presente e futuro

(Chair: Paolo Venier)

 

  • Mark Dybul, Direttore Esecutivo, The Global Fund – Why invest in Global Fund: results and impact
  • Giampaolo Cantini, Direttore Generale DGCS-MAECI – L’Italia e il Global Fund: le attività della cooperazione italiana per la Salute Globale
  • Kebede Worku, State Minister of Health, Ethiopia (tbc) – The Ethiopian experience in fighting HIV, TB and Malaria

 

11.00 – Coffee break

 

11.30-12.30 – Tavola rotonda: la Salute Globale e l’agenda post-2015

(Chair: Emilio Ciarlo)

 

      

12.30 – 13.00 Discussione

 

13.00 – Conclusioni: Lapo Pistelli, Vice Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Light lunch

Traduzione simultanea Inglese/Italiano2015 Anno europeo per lo svillupo

Share This